Crea sito

FINLANDIA E SCANDINAVIA E’ ARRIVATO L’INVERNO

temperature a Settembre sotto lo zero,in Lapponia toccati valori minimi.

Nel grande nord l’inverno è serio e non si fa attendere.

Lapponia che, con -8,1°C, ha superato il nuovo record di freddo giornaliero, cancellando il precedente di -6,3°C che risaliva al 19 Settembre 1986.

La Svezia settentrionale ha raggiunto temperature di -5,8°C a Latnivaara, 453 metri di altezza,freddoche uguaglia il record storico giornaliero di minima notturna che risaliva al 19 Settembre 2002.

La neve è caduta per una decina di cm di spessore a Sysslebak, nel Varmland, provincia situata nel centro ovest della Svezia, paesaggio suggestivo di montagne e di laghi, ma l’altezza massima del monte Granberget raggiunge appena i 701 metri di quota.

Malgrado le altezze modeste, il freddo invernale è intenso e le nevicate abbondanti, tanto che esiste una nota stazione sciistica a Branas.

La stazione sciistica finlandese di Ruka, una valle situata a 490 metri di altezza, La temperatura media annuale è di -0,3 °C, le precipitazioni annuali sono di 525 mm. Il mese più caldo è luglio con una temperatura media di 14,7 °C; il più freddo è febbraio con -13,2 °C di media. La temperatura più fredda mai misurata è stata -40,8 °C. Kuusamo è una delle aree più nevose in Finlandia: il terreno è coperto di neve per circa 200 giorni l’anno, da fine ottobre fino a metà maggio, con uno spessore di 80-90 cm. da cui partono gli impianti da sci ed oltre 500 chilometri di piste per lo sci di fondo, è pronta ad aprire i battenti tra due settimane, sfruttando sia neve artificiale che neve “impacchettata” dalla stagione passata.