FINE SETTIMANA CON FREDDO E NEVE A QUOTE BASSE, MA L’ANTICICLONE NON VUOLE ANDARSENE

FINE SETTIMANA CON FREDDO E NEVE A QUOTE BASSE, MA L’ANTICICLONE NON VUOLE ANDARSENE
Spread the love

Buona serata a tutti.

Alla luce degli aggiornamenti odierni ci troviamo di fronte a molte incertezze che mettono in luce quanto sia davvero difficile ormai avere un inverno serio sull’Italia.

Mentre nel week end un nuovo impulso artico tornerà a lambire l’Italia orientale, con nevicate deboli sulle Alpi orientali specie alto Adige.  Successivamente sarà il  centro sud a beneficiare di un peggioramento a carattere freddo con precipitazioni e neve dai 700m.

Quello che i modelli  però ci suggeriscono non hanno per ora nulla di buono nel proseguimento della prossima settimana.

Inutile dire che almeno fino a tutta la prima settimana di febbraio L’anticiclone sarà ancora il rompiscatole in grande stile, quindi con poche o nulle possibilità di avere un cambio deciso del pattern attuale.

Non piove da troppo l’aria non è sana e i nervi ormai tendono a saltare anche a chi solitamente la Calma la Tiene.

Nemmeno i timidi segnali vengono ormai considerati, perche il mostro giallo e rosso che staziona ormai da un mese e mezzo non ha intenzione di andarsene.

Per avere cenni di un cambiamento bisognerà aspettare almeno dopo la prima settimana di febbraio, quando L’anticiclone riporterà i suoi massimi sul nord Europa e le perturbazioni atlantiche, forse torneranno a mirare latitudini più meridionali.

Ad oggi nessuna novità che ci orienta verso un grande cambio perché non sappiamo se tali perturbazioni saranno in grado di arrivare fino  a noi.

Forse una certezza maggiore l’abbiamo per le Alpi che probabilmente torneranno ad avere nevicate almeno sui settori settentrionali.

Una situazione che non vuole sbloccarsi e che sinceramente mette a dura prova la pazienza di tutti.

Un saluto a tutti…

Christian