FINE DEL L’AFRICANO LA PROSSIMA SETTIMANA GIÙ DI 15 GRADI!

Buongiorno a tutti e buon weekend.

Arrivano ulteriori conferme!

La fase di caldo africano avrà i giorni contati.

Seppur i prossimi giorni saranno tra i peggiori di questa ondata di calore, la Svolta sembra ormai vicina.

Già da mercoledì avremo un primo tentativo del flusso atlantico di scalfire il muro anticiclonico e questo riuscirà in parte a condizionare il tempo al  nord Italia, con i primi temporali e un primo calo delle temperature.

Sarà poi da giovedì che arriverà in soccorso L’anticiclone delle Azzorre che avrà un compito molto importante.

Questo riuscirà a tornare nel comparto europeo e si posizionera’ tra il Regno Unito e l’Islanda.

Questa posizione come avviene nel periodo invernale, avrà come prodotto finale il richiamo di aria fredda dal nord Europa.

L’irruzione fredda vedrà l’arrivo di temperature a quota 1500m circa di 12°C  su buona parte dell’Italia specie versanti orientali.

ATTENZIONE AI CONTRASTI CHE SI AVRANNO TRA VENERDI E DOMENICA.

L’aria più fredda che arriverà, si troverà ad impattare contro l’aria rovente preesistente.

Facile quindi immaginare che i contrasti saranno elevatissimi  con temporali severi accompagnati da grandine e nubifragi.

Successivamente al passaggio temporalesco, si avrà un importante calo delle temperature che sarà addirittura di 14 15°C al Centro sud Italia.

Si passerà quindi da temperature roventi, a temperature di fine primavera inizio estate specie sulle regioni adriatiche e al sud Italia.

Ad oggi il nord ovest e l’alto tirreno è possibile che siano le zone d’Italia  che beneficeranno in modo minore di questo drastico calo, ma anche qua l’afa e il caldo opprimente sarà solo un ricordo.

La domanda che però ci poniamo é… Durera questa rinfrescata?

Se negli aggiornamenti dei giorni scorsi sembrava che l’alta pressione sarebbe tornata subito nei giorni a seguire, oggi possiamo dire che c’è qualche chance in più per avere più giorni sotto media.

Ovviamente mancando ancora molto si attendono ulteriori conferme a riguardo.

Rimanete aggiornati…

Christian