E’ SEMPRE LA NEVE A SEGNARE LA MIA VITA

METEOORSOBIANCO

IN UNA POESIA

Bianca la neve che scende leggera

silenzio racconta di giorno e di sera

da dietro una nuvola nasconde la magia e scende sulla terra che la porta via

Il lampione discreto e amico fedele

accende il lume per poterla vedere

Le accarezza i fiocchi ad uno uno perche’ tutti Possano vederla

ma non sia di nessuno

Anche io quando ero bambina guardavo al cielo

aspettando mattina

E osservavo la luce che diventava lieve

sapendo sarebbe stata neve.

Barbara

NELLA FRASE DI UN FILM

LA frase di un film,” Manuale d’amore due” ha risvegliato in me emozioni che in realtà non spariscono mai.

C’è la neve nei miei ricordi, nei momenti piu belli e in quelli piu difficili, lei c’è.

 

E davvero il cervello mi diventa bianco se non smetto, ma il punto è che sotto la coltre bianca tutto è giusto.

“C’è la neve nei miei ricordi
c’è sempre la neve
e mi diventa bianco il cervello
se non la smetto di ricordare
tanto qui sotto, nulla è peccato.”
(Carlo Verdone, Manuale d’amore 2)

Non esiste peccato fatto in nome della neve , ne ricordi sbagliati..lei arriva quando deve, sa dove posarsi e perchè.

A volte , mi metto sul balcone e ascolto l’aria. LA sento lontana, sento che è triste perchè vorrebbe essere sempre protagonista ma non puo’.

Vorrei dirle che io la aspetto, e quando potrà venire da me la accogliero’ a braccia aperte, che capisco che deve girare per il mondo.

C’è la neve in ogni momento che nella mia vita ha avuto un impronta indelebile e incancellabile.

Sento i passi scricchiolare sul manto bianco, nelle notti di silenzio dove a volte il dolore era

cosi forte da non poterlo sopportare, e allora scendevo nel cortile…e sotto l’albero grande seduta la vedevo scendere.

Sapevo che arrivava per calmare la mia nima, ma allora ero troppo piccola poterlo comprenderw, lho capito nel tempo.

C’è la neve in ogni momento che nella mia vita ha segnato cio’ che sono oggi, e non potrei amarla piu di quanto lo faccia già, l’unica che mai mi ha delusa.

A volte immagino di partire, e di ritrovarmi in quei rifugi di alta montagna, dove le tempeste di neve  fanno cosi rumore da pensare a un terremoto, cosi in alto sulla punta della montagna dove il vento ti sussurra e ti abbraccia, e dove tu uomo ti senti piccolo ma lo sfidi perchè ti senti parte di un disegno perfetto.

Guardi fuori e vedi solo il mondo, senza confini , la neve e il silenzio.

NEVE

Sei nei miei ricordi e sei nel presente

<Come una canzone che suona ininterrotta, come una pagina di diario..indelebile

Sei in me, fiocco dopo fiocco e solo con te trovo radici e mi sento a casa.

Sei nei miei ricordi , e si ne è valsa sempre la pena anche se dopo andavi via…poi tornavi

E ti aspetto, Neve.

Sempre

E fa male a volte non vederla, ma poi mi chiudo nel mio mondo e lei è li..

C’è la neve nei miei ricordi, cè sempre la neve…

E mi diventa bianco il cervello se non la smetto di pensare…

tanto qui sotto, mentre nevica come se non ci fosse un domani, nulla è peccato.

BA