DOPO GLI IMPULSI FREDDI L’ALTA PRESSIONE NON MOLLA, PRIMAVERA COMPROMESSA

DOPO GLI IMPULSI FREDDI L’ALTA PRESSIONE NON MOLLA, PRIMAVERA COMPROMESSA
CONDIVIDI

Buongiorno a tutti.

Alla luce degli ultimi aggiornamenti un po’ di sconforto un po’ per tutti.

Mentre gli impulsi freddi in arrivo, uno in atto e uno nel week end porteranno temperature invernali e neve a quote molto basse al sud,

quello che si prospetta è un alta pressione che non vuole mollare la presa.

Almeno fino al week end, instabilità e clima freddo, per due impulsi balcanici che portano qualche pioggia al sud Italia e basse adriatiche con neve a bassa quota.

La neve cadrà a bassa quota in primis su Basilicata, Lucania, a tratti la Puglia ma senza grandi accumuli rispetto a quanto previsto nei precedenti aggiornamenti.

Modelli che mettono in evidenza grandi lacune anche nel corto raggio ormai, rendendo davvero complesso fare un quadro generale della Situazione.

Quello che desta però più preoccupazione è che nemmeno nel lungo sembra ci sia uno sblocco da questa situazione.

L’alta pressione infatti  sta diventando davvero ‘rompiscatole’  quasi odiosa sotto certi punti di vista.

Ciò che è peggio è che come spesso accade in queste situazioni, è altamente probabile che la parte finale dell’inverno e l’inizio della prossima primavera potrebbero risultare davvero pessime sotto il punto di vista meteo.

Grandi aspettative da questo inverno che pero ora hanno deluso un po’ tutti.

Non mancheremo comunque ad aggiornare giorno per giorno, nella speranza che qualcosa inizi a cambiare, e speriamo al più presto!

Un saluto a tutti..

Christian