COSA ACCADE ALLA PRIMAVERA?

COSA ACCADE ALLA PRIMAVERA?
Spread the love

ASPETTI CONOSCIUTI

 

Stagione di rinascita fioritura di aria tiepida e giornate più lunghe.

Ma cosa accade davvero in Primavera?

Nascono i fiori, si manifestano le allergie, gli uccelli cantano mattino e sera.

Cosa ci piace e cosa non ci piace di questa stagione?

Non ci piacciono i pollini, fastidiosi portatori di allergie, ma molto molto importanti perciò bisogna trovare un modo per conviverci.

Non ci piacciono le lunghe giornate troppa luce, ma almeno si può camminare in montagna fino a tardi.

Personalmente la rinascita e il miracolo che essa crea, vedere la natura passare dal lungo sonno invernale al risveglio la trovo una delle magie più belle.

Dall’altro lato sono allergica a tutto, (come dicevo i pollini) il sole per esempio: la luce troppo forte per me è deleteria e mi costringe a portare gli occhiali.

Ma come tanti ci convivo.

COSA CAMBIA? OPPURE PERCHE’?

Ma è ancora cosi? Non ci sono più le Primavere di una volta, oppure tutto ha uno scopo preciso.

Uno degli aspetti della Primavera che spesso viene dimenticato e criticato è che può avere ricadute nell’Inverno.

Cosi come è successo in questi giorni con la comparsa di nevicate a bassa quota.

Ritengo che madre Natura abbia un suo modo di porre rimedio ai danni dell’uomo, vedi per esempio gli incendi dolosi avvenuti sempre in questi giorni.

Purtroppo ho letto solo di commenti contro il ritorno del freddo perché questo avrebbe danneggiato i raccolti e le fioriture, ma vorrei porre l’aspetto più importante: anche un terreno bruciato rovina l’agricoltura e il normale ecosistema.

Siamo in Primavera e la scorsa settimana è tornato un po’ d’inverno, portando neve a bassa quota(400mt) esattamente laddove pochi giorni prima le montagne e le colline intorno al Lago Maggiore, che non vede acqua da due mesi, bruciavano.

Io ci ho letto una sorta di cura.

Comunque la Primavera come l’autunno sono stagioni di mezzo, dove può fare caldo ma dove il freddo può ancora irrompere.

Entrambe sono stagioni di rinascita e preparazione e sanno bene come funzionare.

Quindi normale avere delle giornate uggiose e ancora fresche, alle quali aggrapparsi prima di tuffarsi nella stagione che non lascerà molto spazio al fresco.

L’Estate! ma si sa ognuno ha il suo compito.