CONFINATI NELLA STAGIONE FREDDA

CONFINATI NELLA STAGIONE FREDDA
CONDIVIDI

I tempi che stiamo vivendo lasciano poco ai desideri futuri.

Non vi è più certezza se non che per ora un Virus ( o qualcosa di peggio) ci  costringe a restare fermi, immobili senza evolvere senza cambiare.

Confinati nella stagione che più amiamo.

E speriamo che nevichi, copiosamente e  tanto

Speriamo che il freddo abbatta le barriere e che l’Inverno entri di prepotenza.

Fin da piccola sentivo i racconti degli anziani che dicevano che la neve e il freddo disinfettano tutto , l’aria, la terra , la vita.

E io ci credo,mai preso un raffreddore e una febbre. Mi sono sempre ammalata in estate.Un caso?

Non lo so, ma spero e voglio che davvero se devo passare i prossimi mesi in casa di poter aprire le finestre e dare modo al freddo di invadere la mia casa.

Comunque se nevicasse sarebbe bellissimo, perchè contro tutto e tutti fuori nel deserto più totale solo la voce del Generale Inverno saprebbe rincuorare l’attesa.

Perchè sono certa che questo è solo un momento, duro difficile e anche strano.

Ma ne usciremo, l’uomo ha un istinto di sopravvivenza che ha un meccanismo di difesa indelebile.

Quando viene minata la sua priorità alla vita scatta la sopravvivenza.

Probabile si arrivi ancorea ad una chiusura. Ok

attraversiamola, nel periodo che più amiamo vero, ma ce la faremo lo so.

UN LOKDOWN SOTTO LA NEVE

Magari lo passiamo davvero sotto nevicate copiose e intense, viste dal balcone o dal giardino o magari sgattaiolando in strada di notte.

Già mi vedo.

Difficikle trovare parole che diano conforto in un momento dove l’Italia sta perdendo tutti i valori conquistati.

Ma non bisogna perdersi mai d’animo

I Generale Inverno arriverà con il suo carico di freddo e neve e ci ricompenserà di tutta l’attesa