Crea sito

COM’È STATO L’INVERNO? TIRIAMO LE SOMME

Buona serata a tutti.

È arrivato il momento di dare una valutazione all’inverno  in corso.

Siamo ormai alla sua fine non nascondiamoci… Tra 2 settimane inizia la primavera meteorologica e quindi seppur altri episodi invernali potranno esserci, ci troviamo a dare un voto a questo inverno.

La valutazione non sarà di certo uguale per tutti, c’è chi darà la sufficienza piena se non di più … E chi l’insufficienza.

Però nel complesso possiamo dire che è stato un inverno normale, soprattutto perché all’inizio ricordiamo bene, che molti avevano detto che l’inverno non ci sarebbe stato, e saremmo stati dominati dall’alta pressione.

La pioggia invece è caduta abbondante, la neve ha letteralmente sepolto in molte occasioni Alpi e Appennini.

Ha nevicato anche in pianura… A, dicembre e a gennaio la neve è arrivata al nord anche Con Buoni accumuli.


Non possiamo dire che a tratti non ha fatto anche freddo, addirittura siamo riusciti a vedere l’arrivo dell’orso seppur per pochi giorni.

Qua la  Neve è arrivata anche al centro sud ben documentata anche da voi con molta euforia.

Ora  però, siamo arrivati al classico momento di alta pressione che spegne gli animi e che ci avvisa che siamo in dirittura d’arrivo.

Il vortice polare in questo momento appare compatto senza illusioni possiamo dire che la prossima settimana se non i prossimi 10 giorni saranno dominati da tempo caldo e primaverile.

Ma davvero finirà tutto qua?

Iniziamo con il dire che uno sblocco lo avremo solo a fine mese quando la AO ci darà una mano con possibilità di arrivo di un po’ di freddo da nord est.

Questo supportato anche dal fatto, che lo sappiamo, Marzo È un mese molto dinamico con scambi meridiani notevoli.

Ma lo stato del vortice polare durerà ancora  per molto?

Il modello americano vede sul finire della proiezione la possibilità di un nuovo warming entro la prima decade di marzo.

È probabile che questo sia il fatidico final warming che ci porterà agli ultimi colpi di coda invernali con anche sorprese sia chiaro.

Se questo avvenisse  nel periodo indicato, tutto il mese di marzo potrebbe essere preda di avventi freddi anche in Europa e in Italia.

Ci sentiamo quindi di dire che abbiamo ancora un mesetto per continuare a sognare, seppur ormai la strada è tutta in salita…

Un saluto a tutti e buona serata..

Christian

 

 

 

Lascia un commento