CI SIAMO PEGGIORAMENTO IN ATTO ENTRA IL FREDDO ARTICO

CI SIAMO PEGGIORAMENTO IN ATTO ENTRA IL FREDDO ARTICO
METEOORSOBIANCO

Eccoci!

Inizia oa fase perturbata del week end che porta in evidenza come il tempo fa quello che vuole e quando vuole.

L’aria artica ha già colpito buona parte d’Europa, nevica ad Amsterdam, Bruxelles, Parigi, e in altre molte località europee e l’Italia sarà l’obbiettivo delle prossime ore.



Primi temporali si stanno sviluppando tra torinese e cuneese, con i primi episodi di Groupel o neve tonda.

Il nord Italia, sarà preda come sempre della Previsione più difficile.

Difficilissimo stimare i quantitativi precipitativi sul nord Italia, questo perché per la maggior parte saranno precipitazioni temporalesche, o sotto forma di rovescio, peraltro piuttosto disomogenee.

Questo per dire, di non incorrere in inutili piagnistei se dal vicino ha bagnato l’orto e invece voi dovrete annaffiare.

Discorso diverso per il centro sud, che vedrà precipitazioni più organizzate in quanto più esposto al minimo di bassa pressione che si approfondirà fin verso i 990hpa.

L’arrivo di aria gelida favorirà i primi temporali del 2022, con grandine venti tempestosi di libeccio e di maestrale sulle isole maggiori.

TANTA la, pioggia e anche la Neve fino a quote basse.

Non esclusi fiocchi e imbiancate anche prossime alle pianure in caso di forti precipitazioni temporalesche al nord ovest e versanti tirrenici.

Le precipitazioni saranno comunque mal distribuite sul territorio per questo vi invitiamo a seguire l’evoluzione guardando all’insù.

Pesce d’aprile?? Macché questo é l’inverno che torna a farci visita.

Christian