CARO INVERNO TI ASPETTO

CARO INVERNO TI ASPETTO
Spread the love

Buongiorno amico mio,

oggi 6 settembre 2020 è domenica e io sono già qui ad aspettarti.

Fuori il Sole ha iniziato a ritirare qualche raggio, l’aria è leggera non oprrime più addosso ma fa ancora caldo.

Sulle montagne che vedo dalla mia finestra c’è quella leggera foschia che sale dal lago e già mi sento meglio.

IO ti aspetto è…ho già tirato fuori sciarpe e cappellini per le mie passeggiate in montagna nei pomeriggi grigi o quando farai nevicare per bene.

non vedo l’ora.

L’estate è stata pesante, un po’ anche per via del Covid e della mascherina anche se devo dire è statta abbastanza clemente, ha fatto caldo tardi. Forse anche lei ha pensato di non buttarci su un carico da 90.

Dicevo la mia modalità winter è accesa. Intanto passo i prossimi due mesi con tuo cugino L’Autunno. Promette bene.

Colori alla griglia di partrnza e sentieri del bosco che già profumano di funghi.

Non vedo l’ora pero’ di sentire il tuo vento freddo alla mattina presto, l’aria gelida che mi bacia le guance, rivoglio sentire le dite intorpidite dal freddo  come  solo tu sai fare.

Rivorrei se ti fosse possibile delle nevicate a scadenza regolare. intense se possibile, senza creare danni.

Ma magari abbastanza piene da fermare il mondo per qualche giorno, e non per un virus ma per far riprendere alle persone quel contatto con se stessi che manca da troppo tempo oramai.

Vorrei tanto riaffacciarmi dalla finestra, anzi no scendere in cortile e guardare i lampioni.

Ecco esattamente cosi come in queste immagini, ti aspetto.

Mi manca camminare sui tuoi fiocchi di neve e parlare con te guardandoti scendere e compiere la magia che solo a te è concessa di fare.

Servi come l’aria, e mai come ora che ci costringono a mettere una mascherina servi, in realtà servi sempre.

Caro amico mio, compagno di una vita un giorno saremo un tuttuno e non dovro’ più aspettarti perchè tornero’ ad essere cio’ che ero in origine.

#comeneve

storiedineve