CALDO RECORD AL SUD CON 31°C, FINO A 18°C DI DIFFERENZA CON IL NORD

CALDO RECORD AL SUD CON 31°C, FINO A 18°C DI DIFFERENZA CON IL NORD
Spread the love

Buona serata a tutti.

Il Vortice ciclonico posto ad ovest dell’Italia è in grado di richiamare masse d’aria molto calde dall’Algeria.

Seppur il maltempo imperversa da giorni ormai, sulle regioni centro meridionali, oggi c’è stata una piccola tregua per la risalita del vortice.

Qualche pioggia ha bagnato anche su Liguriaed entro domani Emilia  Veneto e Friuli.

Questo ha fatto si che  nella giornata odierna il maggior soleggiamento ha farri schizzare le temperature ben oltre le medie.



Temperature al centro sud, che hanno raggiunto livelli record di 30/31°C sulla Sicilia, ma spiccano anche i 27/28°C tra Napoli e Roma.

Discorso ben diverso sul versante adriatico dall’Abruzzo in su con le temperature che non hanno superato ni 14 /15°C.

Il nord seppur sta vivendo una fase di alta pressione ormai da giorni, il soleggiamento non basta a far alzare le temperature che si mantengono piuttosto fresche.

Questo per merito di correnti nord orientali più fredde.

Soffia forte il grecale sulla Liguria con raffiche di oltre 80kmh segno che la circolazione è ben diversa sull’Italia come possiamo vedere dal moto dei venti.

Non si va oltre i 12/13°C infatti su tutto il nord con uno scarto di ben 18° C rispetto alla Sicilia.

Nei prossimi giorni sarà un’altalena continua tra alti e bassi.

Da domani si andrà ad alimentare ancora invece il vortice mediterraneo, causa  venti più freddi che riusciranno ad intrufolarsi in sede mediterranea.

Maltempo che torna quindi anche intensi specie sulle isole maggiori e con esso si avrà un nuovo calo delle temperature.

Estremi meteo insomma in attesa di uno sblocco che potrebbe arrivare dopo metà mese.

VORTICE MEDITERRANEO DURO A MORIRE, POI SEGNALI DI CAMBIAMENTO

Un saluto a tutti…

Christian