CALDO CHE DIVERRÀ OPPRIMENTE, POI POSSIBILE SVOLTA

CALDO CHE DIVERRÀ OPPRIMENTE, POI POSSIBILE SVOLTA
METEOORSOBIANCO

Una buona giornata a tutti.

Il caldo che sta interessando l’Italia ma non solo, sta portando a nuovi record storici tra Spagna e Francia.

Toccati i 40°C in Francia dove il precedente record risaliva al 21 giugno 2003.

Abbiamo capito bene il 2003 come dimenticarlo…

Questo apre scenari nel nostro immaginario piuttosto ostili, nella speranza che non si ripeta quell’annata  che ci portò l’estate più calda e siccitosa degli ultimi decenni.

Nel corso del week end il caldo andrà via via intensificandosi anche da noi con temperature vicine ai 40 gradi sulla, pianura Padana versante tirrenico e Sardegna.



Qualche segnale di cambiamento però, lo stiamo monitorando per metà della prossima settimana.

Un vortice nord atlantico  arriverà in prossimità delle coste nordoccidentali della Francia.

Questo però  faticherà a guadagnare terreno verso levante, ostruito dalla resistenza esercitata dall’alta pressione africana.

Nella prima parte della settimana il vortice stesso innescherà un continuo richiamo di aria calda subtropicale verso il Mediterraneo centrale e l’Italia.

Questo non farà altro che innescare  un ulteriore aumento delle temperature, anche sulle nostre regioni meridionali, fino ad ora risparmiate dal caldo più opprimente.

A seguire si apre la possibilità di una fase temporalesca con temperature in decisa diminuzione, ma vista la distanza temporale e la forza dell’anticiclone africano, per ora cerchiamo di sopravvivere al presente che già è un traguardo di per sé.

Monitoriamo…

Una buona giornata a tutti…

Christian

Lascia un commento