BUONGIORNO DAL FREDDO: TEMPERATURE DA FIABA

CONDIVIDI

Venerdì 10 dicembre.

Manca poco al Natale, e ho già nostalgia dell’attesa.

 

Le temperature di questi giorni sono da fiaba.

 

Perché? Perché è tanto che non sento aria invernale che prosegue e si interrompe.

Oggi -2° dopo la neve di mercoledì 8 e le giornate   di dicembre proseguono così.

A che se c’è il sole il freddo è protagonista .

Le fiabe quelle d’inverno parlano di freddo

Tipo la piccola fiammiferaia.

Che si scalda alla fiamma di un cerino.

Oppure canto di Natale di Charles Dickens, che vive nella inverno della sua città senza scaldarsi.

E ancora le Cronache di Narnia, dove la neve è eterna.

Stamattina l’aria sapeva di fiaba.

Mi sono sentita un elfo di Natale che si reca al lavoro a preparare cappuccino caldo e brioche