Buongiorno dal freddo : il tempo non ha colpe

Buongiorno dal freddo : il tempo non ha colpe
Spread the love

Questa mattina al risveglio 3 gradi.

LA giornata è bella ,il cielo libero da nuvole e splende il sole.

Ma almeno segna 3 gradi.

una magra consolazione?

si per ora va bene, l’incubo del caldo è alle spalle, ci sono ancora troppe belle giornate per dire è autunno pieno ma va bene.

Nevica nel mondo, a Buffalo stanno facendo il pieno per questo e i prossimi dieci anni.

LA natura è strana, o forse è più saggia rispetto a ciò che ci aspettiamo.

E si perché guardiamo solo il nostro orticello, ma lei agisce secondo piani ben precisi.

Non nevica a caso e non nevica ovunque.

Ma so che ora qui non vedo neve c’è un motivo.

Nei prossimi giorni è prevista la pioggia, altra grandissima assente sul red carpet delle stagioni.

E si perché la pioggia in realtà c’è in tutte le stagioni, inverno, autunno primavera ed estate.

In quantità differenti, in modi differenti ma c’è.

Quest’anno invece ha dato forfait.

 

Ci sono sempre lezioni da apprendere

credo sempre che dietro comportamenti, atteggianeti e modi ci siano delle lezioni da apprendere.

L’acqua, intesa in ogni sua forma, quindi pioggia, neve, nebbia, è fonte di vita.

Forse il fatto che noi alla vita stiamo dando un calcio in faccia sotto tanti aspetti , forse questo è un avvertimento.

Non piovo cosi imparate cosa vuol dire dare valore alle cose importanti.

E cosa è importante?

La vita, nel suo intero contesto.

Quindi , e credo di averlo già aspresso come concetto dovremmo fermarci un attimo e riflettere.

In  fondo basta affacciarsi fuori per vedere come i mondo è cambiato: in realtà il mondo è sempre uguale siamo noi ad essere cambiati.

Il vero cambiamento non è climatico, ma umano.

Si è persa la gentilezza e l’attenzione, a se stessi e di conseguenza al prossimo.

La neve e la pioggia sono elementi che portano a stare bene, guariscono la terra e danno vita perciò non  sono loro, ma noi.

Comunque le mie riflessioni mattutine davanti ad una tazza di caffè (che preparo con l’acqua) mi fanno pensare sempre più che il vero cambiamento lo dobbiamo attuare dentro di noi.

Intanto la campana del paese suona, le montagne davanti a me sono ancora spoglie in attesa di neve.

E io, attendo sempre la nevicata perfetta, la pioggia perfetta l’autunno e l’inverno.

 

 

Lascia un commento