AUMENTA LA PRESSIONE DAL WEEKEND, POI POSSIBILE NUOVO PEGGIORAMENTO

Spread the love

Buon giorno a tutti.

Sta per entrare l’impulso artico che porterà freddo fuori stagione, neve, piogge,  temporali e venti forti dai quadranti  settentrionali.

Proviamo però a spingerci in là di qualche giorno e cerchiamo  di capire come evolverà il tempo.

IMMINENTE IRRUZIONE ARTICA SULL’ITALIA

Premesso che nei prossimi giorni ci sarà molto da parlare, nel prossimo weekend una possibile temporanea rimonta anticiclonica sembra ormai assicurata.

Rimonta dell’anticiclone che però avrà nel suo interno, infiltrazioni umide che porteranno un po’ di instabilità sulla Sardegna e localmente al sud Italia.

Nuvolosità innocua potrebbe invece caratterizzare il weekend al nord ovest, mentre le temperature massime subiranno un aumento un po’ ovunque.

Ancora molto fresche rimarranno le minime specie al centro nord, con risvegli frizzanti con temperature intorno ai 7 /8 gradi.

Quello che però ci incuriosisce è la possibilità del ritorno del flusso atlantico proprio ad inizio terza decade.

Premettendo che manca ancora molto, ci limitiamo ad analizzare quello che il modello europeo prevede per il 20 del mese.

Il riassorbimento dell’alta pressione sull’Europa occidentale, lascia spazio ad una maggiore ondulazione del flusso atlantico che potrebbe riportare maltempo su gran parte d’Europa seppur in un contesto meno freddo di quello attuale.

 

Diciamo che ottobre è il mese delle piogge, che dovrebbero accompagnarci al periodo invernale.

Una necessità quindi oltre che una speranza, quella che si palesa nell’ultima emissione del modello europeo, seppur permangono incertezze.

Se così fosse sarebbe maltempo ad iniziare dal nord ovest Italia con il ritorno della neve anche abbondante sulle Alpi

 

 

e con temperature in media per il periodo.

Rimaniamo in attesa dei prossimi aggiornamenti, con la speranza che si concretizzi quanto descritto.

Un saluto a tutti .

Christian