ARRIVANO VIOLENTI TEMPORALI AL NORD, MASSIMA ATTENZIONE

ARRIVANO VIOLENTI TEMPORALI AL NORD, MASSIMA ATTENZIONE
METEOORSOBIANCO

Un saluto a tutti.

In un contesto caldissimo di alta pressione di matrice africana, un flusso freddo in quota derivante da una strutturata depressione atlantica renderà in giornata l’atmosfera molto instabile sul nord Italia. 

La depressione si sposta verso oriente determinando un peggioramento delle condizioni meteo sul nord Italia e in particolare sull’arco alpino e sulle pianure di nord ovest.

Già dalla mattina le Alpi e  la Svizzera vedranno i fenomeni divenire più frequenti e violenti, ma sarà dal primo pomeriggio che entra in gioco anche il nord Italia.

L’indice CAPE è visto in deciso aumento sulla Liguria e successivamente sulle pianure del nord ovest dove si potranno raggiungere livelli molto elevati, circa 1500 – 2000 j/kh.

All’entrata del fronte freddo in quota si unirà un netto richiamo di aria umida direttamente dal mar ligure in risalita sulle pianure del, nord ovest, che andrà ad alimentare la formazione di celle temporalesche, che non si esclude possano essere di origine supercellulare.

Piemonte e successivamente la Lombardia potrebbero quindi sperimentare fenomeni estremi e violenti con grandine rovinosa di grosse dimensioni anche 4-5cm accompagnate da venti violenti di Downburst.

Successivamente l’instabilità tenderà a spostarsi verso nord est andando ad interessare Trentino triveneto e parte del nord est.

Non sussistono le possibilità di fenomeni vorticosi nella giornata odierna ma la possibilità di fenomeni intensi tra Piemonte centro orientale e Lombardia occidentale ci suggeriscono di prestare la massima attenzione.

Seguiranno aggiornamenti a riguardo.

Christian

 

Lascia un commento