ARRIVA L’ARTICO, TUTTO NELLE MANI DEL MINIMO

ARRIVA L’ARTICO, TUTTO NELLE MANI DEL MINIMO
Spread the love

Buona serata a tutti.

Sono giornate di incertezze, siamo passati dalla nevicata perfetta al nord, al forte maltempo solo al centro sud, ma ad oggi permangono ancora molte incertezze.

Fino alla fine ci troveremo nel dubbio e adesso vi spieghiamo il perché.

Non siamo visionari, cerchiamo sempre di dare il meglio in qualità di appassionati, e cerchiamo sempre di analizzare le carte Non sul singolo run ma, cercando l’ipotesi più attendibile.

Vediamo quindi quello che potrebbe accadere tra giovedì sera e il week end.

Assodato che un impulso di aria artica punterà l’Europa fino alla Spagna, anche l’Italia si troverà a fare i conti, con l’arrivo del freddo, e un netto peggioramento del tempo.



 

Quello che però rimane nel dubbio, è dove si formerà il minimo di bassa pressione.

Si perché quando avvengono affondi artici con queste traiettorie, la possibilità di formazione di un minimo di bassa pressione sul nostro paese sono più che probabili.

Inizialmente sembrava ci fossero ottime possibilità per un minimo sul golfo ligure.

Poi con il passare dei giorni il minimo sembra poter risultare più basso quindi posizionarsi sulla Corsica.

Vediamo quindi quale ipotesi è ad oggi la più attendibile.

La traiettoria del vortice non si è ancora delineata con precisione ma è ormai scontato che colpirà parte del nostro territorio.

L’ipotesi più avvalorata al momento vede il vortice organizzarsi tra le Baleari e la Sardegna per posizionare il suo minimo nei pressi della Corsica. Questo entro la mattinata di venerdì. 

 

Da quella posizione il peggioramento sarebbe soprattutto per le regioni del centro italia e la Sardegna ma con fenomeni anche su parte del Nord soprattutto sul Piemonte ed Emilia occidentale. 

Questo accompagnato da una – 4 gradi a circa 850 hpa potrebbe significare NEVE A BASSA QUOTA SE NON A TRATTI IN PIANURA.

Appare comunque possibile ancora che il minimo si formi poco più a nord, in tal caso cambierebbe tutto, con neve su Piemonte e Lombardia fino a quote di pianura o bassissima quota.

Maltempo forte senza ombra di dubbio sul centro italia con neve a 400 500m su Toscana interna Umbria Lazio Abruzzo Molise, e 800m circa al sud.

 

Forte il maltempo soprattutto in Campania ivi con neve fino a 600 700m.

Litalia sta per attraversare una forte fase di maltempo invernale, purtroppo fino all’ultimo le Sorti vere del peggioramento Non le sapremo.

L’unica cosa certa ad oggi è che farà freddo… Molto freddo rispetto alla media di questo periodo.

Rimanete aggiornati mi raccomando saranno giorni tutti da seguire.

Un saluto a tutti e buona serata.

Christian