ARRIVA IL WEEKEND ARTICO NEVE TEMPORALI GRANDINE E FORTI VENTI

Spread the love

Ben ritrovati a tutti,

Assaggio di inverno nella giornata odierna soprattutto in Piemonte dove la Neve è scesa nell’Alessandrino e cuneese fino a 250m di quota.

Piove e fa freddo al nord Italia dove la colonnina di mercurio non ha superato i 5 gradi in pianura al nord ovest, poco superiore al nord est.

Forti temporali hanno interessato il versante tirrenico specie tra Lazio e Toscana ma anche la Sicilia ha avuto violenti temporali soprattutto sul sud della regione.

La ciclogenesi fredda in atto sarà solo un assaggio di quello che succederà nel weekend.

Un nucleo di aria artica colmo di aria gelida in quota (-30°C a 500hpa)  si gettera’  nel mediterraneo.

I modelli però vedono un’entrata settentrionale fino ad oggi e questo potrebbe andare a discapito delle regioni settentrionali specie occidentali e dell’Emilia.

SABATO peggioramento forte sulle Alpi con neve in repentino calo.

Iniziali fiocchi cadranno dai 600 800m per poi spingersi fino a fondovalle su tutto l’arco alpino.

Massima attenzione  a grandi nevicate sui versanti esteri, e come spesso accade con queste configurazioni, il Piemonte la Lombardia l’Emilia e la Liguria rimarranno probabilmente sotto vento protette dalle Alpi con forte favonio sulle pianure di nord ovest.

Schiarite quindi sulla pianura piemontese e Ponente Ligure, ma anche su bassa Val Padana e Romagna, addensamenti sul resto del Nord con piogge e rovesci sparsi più frequenti sul nord est e triveneto.

Nuvoloso anche sulle regioni tirreniche con rovesci intermittenti alternati a qualche schiarite, ma con fenomeni che torneranno forti dalla sera con possibilità di grandinate su Lazio Campania Calabria.

Addensamenti e rovesci anche in Sardegna, specie occidentale, e in Sicilia, specie settentrionale.

ARRIVA LA NEVE IN APPENNINO

il vortice molto freddo farà precipitare la quota neve fino a 800 600m in appennino sabato, domenica addirittura la quota neve calerà ulteriormente fino ad arrivare a quote di 300 400m tra Umbria Lazio e Toscana interne con locali accumuli.

Non  esclusi temporali nevosi.

Attenzione neve anche in Sardegna fino a 1000 1300m.

Neve anche sulla Calabria Molise Abruzzo intorno i 700 800m.

Molto freddo e ventoso anche al nord con gelate estese causa cieli sereni.

A seguire altri impulsi freddi lambiranno l’arco alpino con nuove nevicate la. Prossima settimana soprattutto sulle aree di confine.

Possibile nuovo impulso freddo da meta settimana sulle regioni adriatiche da confermare con neve a quote collinari.

Seguite gli aggiornamenti ci sarà molto di cui parlare.

Un saluto a tutti..Christian

 

 

Lascia un commento