ARRIVA IL PRIMO VERO FREDDO, NEVE ANCHE IN APPENNINO

ARRIVA IL PRIMO VERO FREDDO, NEVE ANCHE IN APPENNINO
CONDIVIDI

Buona serata a tutti.

Giornate di stampo autunnale sull’Italia, con il centro sud bersagliato da piogge e temporali, che anche nei prossimi giorni si manterranno presenti.

Intanto inizia ad affluire aria sempre più fredda, con il versante adriatico maggiormente interessato dal calo termico.

Mentre L’anticiclone tenderà a rafforzare in pieno Atlantico, si spingerà ulteriormente a nord andando ad interessare anche l’Islanda.

Questo non farà, altro che richiamare aria sempre più fredda verso l’Europa e l’Italia.

RISVOLTI IN ITALIA

FREDDO IN AUMENTO, PRIME GELATE IN MONTAGNA.

Il continuo afflusso di correnti fredde orientali determinerà un abbassamento delle temperature che si porteranno su valori sempre più autunnali, anche sotto la media con il passare dei giorni.

Lo si noterà soprattutto di notte nelle zone interessate dalle schiarite, con le temperature minime che si porteranno intorno ai 6/8°C su molte zone di pianura del centro-Nord.

In montagna,  sono attese le prime gelate notturne anche fino a 600/800m domenica sulle Alpi orientali, Sulle coste del versante adriatico, quello più esposto all’instabilità, non si andrà oltre ai 16/18°C in pieno giorno.

Ovviamente non mancherà la neve che dove saranno presenti le precipitazioni APPENNINO IN PRIMIS tornerà a cadere fin verso i 1500m di quota se non più in basso durante i rovesci più intensi.

Penalizzato il nord ovest che sarà protetto dall’anticiclone sul suo bordo occidentale.

Arriva il primo freddo dell’anno, che la stagione abbia inizio!

Un saluto a tutti…

Christian