Ancora Neve a quote basse e in pianura nei prossimi giorni

Ancora Neve a quote basse e in pianura nei prossimi giorni
Spread the love

Un saluto a tutti.

Anche con l’inizio della nuova settimana sull’Italia insisterà la circolazione depressionaria alimentata da correnti fredde di matrice artica.

Queste saranno responsabili di tempo a tratti instabile e temperature basse che favoriranno altre nevicate a bassa quota, se non a tratti pianeggianti.

Secondo gli ultimi aggiornamenti, questa volta sarà coinvolto parte del nord Italia ,quindi la val Padana e parte della regione centrali.

Nella giornata di domani una ritornante della perturbazione in azione ora sulle regioni adriatiche, tenderà a risalire verso nord ovest.

Tempo che andrà quindi via via peggiorando sull’Emilia sul basso Piemonte e su parte della Lombardia e Nord Est.

La circolazione del depressionaria  che andrà a formarsi sulla valpadana sarà ovviamente ancora alimentata da fredde correnti artiche.

Ci Aspettiamo quindi che nella giornata di domani ,ritornino le nevicate addirittura fino in pianura sull’Emilia e in parte sulla bassa Lombardia e basso Piemonte.

Neve quindi che potrebbe tornare a farsi vedere tra Parma Bologna e Ferrara, dal pomeriggio anche a Piacenza seppur inizialmente potrebbe si potrebbero avere precipitazioni piovose.

Gli accumuli saranno di qualche centimetro nel bolognese più irrisori su altre aree.

Neve che potrebbe tornare a farsi vedere anche sul Piemonte parliamo principalmente di Cuneese Langhe, astigiano Alessandrino, dove potrebbe nevicare fino in pianura, nel Torinese è possibile che la quota neve rimanga intorno ai 3-400 metri.

Non si escludono episodi di pioggia mista neve sulla bassa Lombardia soprattutto dalla serata di domani.

Piogge o pioviggini interesseranno tutto il resto del Piemonte Lombardia con neve a bassa quota (solo dai 400 metri a salire.)

Le regioni centrali si ritroveranno in parte ancora con maltempo che potrebbe riportare la neve a quote molto basse.

Ad oggi maggiormente interessate saranno le interne toscane, con neve che potrebbe tornare a cadere su Arezzo, sull’umbria dove non si esclude che Perugia possa tornare ad imbiancarsi, e anche sulle Marche dove la neve potrebbe tornare a fare visita anche su Urbino.

La pioggia invece bagnera’ il nord Est Italia.

Quindi un inizio settimana ancora prettamente invernale, anche se tendenzialmente la pressione potrebbe ritornare ad aumentare già intorno a mercoledì.

Questo garantirebbe maggior stabilità al centro nord ,ma con residue instabilità sulle regioni meridionali.

Seguite gli aggiornamenti perché subito dopo metà settimana un nuovo impulso artico di matrice continentale potrebbe rialimentare il maltempo specie sulle regioni centro-meridionali e soprattutto sulle adriatiche.

Il nord anche in questa situazione rimarrebbe fuori dai giochi ,una maledizione che ormai lo perseguita da oltre 1 anno.

 

Un saluto a tutti …e Seguite gli aggiornamenti…

Christian

Lascia un commento