ANCORA NEVE A CAPODANNO?

ANCORA NEVE A CAPODANNO?
Spread the love

Buongiorno a tutti.

Non abbiamo avuto il tempo di esaurire le parole e le vostre foto della grande nevicata arrivata al nord Italia, che grandi novità arrivano dai principali modelli di calcolo.

Proprio il giorno di San Silvestro un nucleo di aria polare trovando strada aperta da questa perturbazione appena passata porterà probabilmente un nuovo peggioramento del tempo.

Peggioramento sull’Italia occidentale.

È probabile un nuovo centro di bassa pressione in formazione sui mari di ponente e vista l’aria fredda affluita il giorno 31.

Nella giornata di capodanno é probabile l’arrivo di altra neve anche in pianura al, nord Italia.

Ma dove arriverà la neve?



Premesso che mancano ancora 3 giorni quindi qualche incertezza permane ancora oggi ma possiamo dire che al 70% 80% la neve potrà arrivare davvero in pianura.

Le proiezioni odierne dei modelli vedono la neve scendere a quote di pianura  nel giorno di Capodanno, in Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia, Trentino, Alto Adige, Emilia Occidentale e Liguria.

I fiocchi che in quest’ultima regione potrebbero spingersi fin lungo le coste. (ancora Savonese e Genovese).

Neve anche in Veneto, Friuli ed Emilia Occidentale, ma qui i fiocchi si fermeranno a quote collinari, 400m circa.

Maltempo vento pioggia e, ancora possibili mareggiate al centro e successivamente al sud Italia specie sul versante tirrenico.

A seguire anche per il giorno 2 è prevista altra neve al nord ovest ma questa volta potrebbe arrivare solo su Piemonte e Lombardia (da confermare).

Inoltre segnaliamo una terza possibilità ancora per il giorno 4 di gennaio e forse anche per l’epifania.

Qua però l’incertezza sale notevolmente causa sia la distanza temporale sia per le temperature che potrebbero subire un leggero aumento.

Per il centro ed il sud purtroppo dovremo ancora aspettare per la neve, perché per la maggior parte dei casi necessitano di aria gelida continentale direttamente dalla Russia.

Questo scenario potrebbe arrivare entro la fine della prima decade di gennaio quando gli effetti dello stratwarming potrebbero portare ad un inverno in tutte, le direzioni.

Gennaio tutto da seguire insomma per gli amanti della neve ci sarà una bella Rivincita.

Un saluto a tutti e buona giornata.

Christian