Crea sito

ALPI PRONTE AD ESSERE SEPOLTE, NEVE A BASSA QUOTA

ALPI PRONTE AD ESSERE SEPOLTE, NEVE A BASSA QUOTA

Buona serata a tutti,

Fronte freddo in avvicinamento alle Alpi già in queste ore con forti precipitazioni in arrivo e neve fino a bassa quota.

Domani il maltempo si accanisce anche al centro sud con forti piogge e neve in appennino oltre i 1000 1200m.

Irrompe aria fredda il che vuol dire che arriveranno fortissimi venti sull’Italia, favonio domani al nord con raffiche fino a 50kmh sulle pianure mentre sulle Alpi sarà bufera.

Venti tesi di maestrale sui mari occidentali con picchi over 80kmh.

Questo però sarà solo l’inizio, da metà settimana un espansione dell’anticiclone delle Azzorre verso l’Islanda richiamerà gelide correnti artiche polari che irromperanno sull’Italia da metà settimana.

 

Il freddo in arrivo colpirà maggiormente le regioni adriatiche e il nord dove si perderanno anche 10 gradi rispetto ai valori attuali.

Attenzione alle Alpi specie quelle di nord ovest, in arrivo una delle più grandi nevicate di marzo, parliamo di accumuli anche oltre il metro già dai 1400m di quota ma dal fine settimana non si esclude con l’arrivo del freddo più intenso il ritorno della neve anche fino quasi in pianura al nord.

Infatti i modelli principali vedono una parte del gelo aggirare le Alpi entrando dalla valle del rodano.

Questo potrebbe favorire una depressione in formazione sul golfo del leone in spostamento verso la Liguria.

In tal caso proprio a ridosso del prossimo fine settimana sarebbe neve al nord ovest anche con accumulo (da confermare).

Neve che arriverà comunque su tante zone d’Italia fino a bassa quota anche 400 500m sull’Appennino centrale e meridionale.

Insomma  un evento invernale che a fine marzo Pur essendo un mese molto dinamico lascerebbe il segno, sia per le temperature in arrivo che per la durata.

Rimanete aggiornati mi raccomando…

Un saluto a tutti e buon weekend.

Christian