AFRICANO TENACE, QUALCHE TEMPORALE IN ARRIVO MA IL CALDO RIMANE

AFRICANO TENACE, QUALCHE TEMPORALE IN ARRIVO MA IL CALDO RIMANE
METEOORSOBIANCO

Buon giorno a tutti e ben ritrovati in questo lunedì pienamente estivo.

 

Le temperature sono destinate a salire ancora in questi giorni con il sud Italia che vedrà un’ escalation termico continuo.

Qua le temperature fin’ora si sono mantenute gradevoli rispetto al resto d’Italia, ma nei prossimi giorni tutto questo sarà solo un ricordo.

Attese punte di 40°C infatti anche al sud Italia, per colpa di una perturbazione atlantica posta a nord ovest della Francia che fatica ad insediare l’africano. 

Questa situazione, non farà altro che richiamare ulteriore aria calda che avrà come obiettivo proprio la nostra Italia.



Qualche informazione più umida in quota però, porterà alla formazione di qualche temporale sulle aree alpine e pianeggianti del nord Piemonte e Lombardia entro mercoledì.

Il contesto però rimarrà africano e qua si perderanno solo 4-5°C.

Poco di incoraggiante in quanto si passerà dai 37 38°C ai 33 34°C.

 

SECONDA PARTE DELLA SETTIMANA

Secondo le ultimissime dai modelli LA DEPRESSIONE ATLANTICA riuscirà a fare breccia NEL VASTO ANTICICLONE aiutata da un vortice Groenlandese, e da giovedì riuscirà ad indebolirlo  portando violenti temporali ed un calo delle temperature al  nord a partire dai settori occidentali.

Temporali  soprattutto nel corso del week end, temporali forti o violenti con possibilità di grandine visti i forti contrasti termici.

Un calo delle temperature che ci farà rifiatare insomma, e riuscirà a portarci temperature più vivibili nelle ore notturne ma solo al nord Italia.

TENDENZA SUCCESSIVA

LA forza dell’anticiclone africano sembra però avere la meglio nel medio lungo, annientando nuovamente la depressione in avvicinamento rispedendola al mittente entro l’inizio della prossima settimana.

Tornano quindi giornate roventi e afose in questo giugno, e purtroppo sappiamo bene che l’estate è solo all’inizio.

Seguite i prossimi aggiornamenti sperando in una evoluzione diversa.

Christian

 

Lascia un commento