SEGRETI D’AUTUNNO

SEGRETI D’AUTUNNO
METEOORSOBIANCO

segreti d’autunno

Ben arrivato e grazie, la tua amica Estate ha fatto il suo dovere , anche troppo ora tocca a te.

Intanto l’aria è cambiata, leggermente frizzantina al mattino e fresca la sera, ma durante il giorno ancora qualche accenno tiepido di caldo lo si sente.

Tra poco il cambio dell’ ora aiuterà noi amanti della stagione invernale a respirare. e tu fai questo e altro.Partiamo dalle foglie colorate che tra poco vestiranno i boschi e giardini, tappeti di colori caldi e profumi di nebbia, è cosi che ricordo il tuo avvento.

CAMMINARE

Camminare con lo scricchiolio delle foglie secche, dei rami arsi dal sole che tu fai cadere, per poi farli rinascere in Primavera

Odore di castagne al fuoco, e funghi nei sottoboschi, camminate pomeridiane dentro a pinete immerse nel silenzio.Ecco cosa sei, discreto e soffice ti prendi lo psazio necessario dopo l’Estate e prima dell’Inverno per preparare la natura ad un letargo in vista della rinascita.

Come amo le tue giornate,le passeggiate prima e dopo il lavoro con la musica giusta, il lago in cornice e le montagne dormienti, come amo i profumi che rilasci , dalla resina deglia laberi, agli aghi di pino, dal muschio del sottobosco, alla trasparente nebbia mattutina, anche se la vedo sempre meno.

Se poi parliamo della pioggia che mandi a rinfrescare il verde reso arido dalla siccità passata, allora ti dico grazie.Il lento divenire delle gocce sui vetri, le pozzanghere e il temporale in lontananza sono balsamo per la mia anima.

E la poesia

  e la poesia d’autunno ? dove la mettiamo? il signore per antonomasia, elegante e silenzioso , pieno di colori e di segreti d scovare…   Meraviglioso Autunno Ba